Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.
ANTEPRIME

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti.

Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Piattaforme: PC, PS3, PS4, Wii U, Xbox 360, Xbox One

I videogiochi basati sui giocattoli sono diventati un successo, con le serie di titoli di Activision, Disney e Warner Bros. La provata e testata formula di questo genere, rivolto ad un mercato orientato alla famiglia, ha offerto giochi accolti favorevolmente dalla critica, ed anche giocattoli che ogni fan dei rispettivi IP ama collezionare.

Al Gamescom di quest'anno ho avuto la possibilità di giocare qualche partita a Skylanders: Superchargers, l'ultima uscita del genere di Vicarious Visions. Sono stato in competizione contro dei colleghi giornalisti e anche dei membri di Activision, che mettevano in mostra il gioco e ne prendevano parte. Per cominciare mi hanno dato un numero di conducenti e veicoli fra cui scegliere. Unire un pilota con un determinato veicolo, sia esso un'automobile, un aereo o una barca, dà dei particolari miglioramenti che possono rivelarsi utili in gara.

L'aggiunta di veicoli e piste è uno dei grandi punti di forza del gioco, che è esplosivo. La guida si sente veloce e reattiva, ma richiede abilità per rimanere in strada. Lungo le piste sono disseminati dei potenziatori di velocità e dei power-up che danneggiano gli avversari che capitano nel loro raggio d'azione. Le armi si rivelano utili, dal momento che possono stordire gli altri piloti per superarli. Barche e aerei hanno dei controlli leggermente diversi, gli aerei possono andare a destra e a sinistra, ed anche cambiare altitudine, mentre le barche possono immergersi nell'acqua.

Le gare marinaresche erano molto divertenti ed erano le mie preferite, in quanto non si va alla folle velocità della macchine o degli aerei. Una volta che mi ero abituato ai controlli ed alla getsione, ho trovato che le gare erano intense e competitive, ed il primo posto è costantemente ricercato dai giocatori. Sono riuscito a guadagnare il primo posto un paio di volte, solo perché ero riuscito a strappare la vittoria a causa di un attacco da parte mia o di un comportamento subdolo adottato da un altro corridore.

 

 

I brani musicali sono bellissimi ed ogni zona di corsa ha delle proprietà uniche come il rotolamento di barili mentre sei al volante, o il fatto d'immergere la vostra barca in acqua per evitare degli ostacoli. C'è un sacco di scorciatoie da prendere e le spinte si ottengono facilmente. Anche le immagini sono splendide, con il semplice stile cartoonesco e colorato che offre un grande spettacolo in gara.

I giocattoli erano sparsi intorno alla postazione di gioco e sotto stretto controllo, sembravano dettagliati e ben fatti. Non ci sono più i giocattoli statici del passato, ora hanno parti mobili che incentivano i bambini ad usarli come normali giocattoli, oltre al videogioco.

Il breve tempo che ho trascorso con Skylanders: Superchargers è stato divertente, e posso dire che questo sequel sarà un punto di forza. Con il mercato dei videogiochi basati su giocattoli affollato da tanti concorrenti, sarà interessante vedere come Skylanders: Superchargers potrà competere contro titoli come Disney Infinity 2.0 e Lego Dimensions. In ogni caso, però, l'ultimo titolo di Vicarious Visions sembra essere un gioco ispirato, ben fatto e divertente.

Fonte: gamegrin.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Condividi questa pagina di Game Community Social

Share

Submit to DiggSubmit to StumbleuponSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento. Visitando questo sito acconsento all'utilizzo dei cookie.