Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.
NEWS VIDEOGIOCHI

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti.

Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Durante la conferenza di Microsoft per il rendiconto dei risultati, l'amministratore delegato Satya Nadella ed il capo dell'ufficio finanziario Amy Hood hanno fatto delle osservazioni circa l'andamento delle attività del settore gioco della società, ed hanno inoltre condiviso le prospettive per la festa del Natale.

Nadella ha parlato riguardo al fatto che il settore dei giochi è un importante impegno per Windows 10:

"Il gaming è un importante impegno per Windows 10, ed apre nuovi scenari ed esperienze per i dispositivi Windows. Negli ultimi tre mesi consecutivi la Xbox One è stata la console più venduta negli Stati Uniti, dandoci un forte impulso per il Natale. La nostra base di fan, che utilizza Xbox Live in maniera assidua, continua a crescere attraverso Windows 10, iOS ed Android, con un massimo del 21% su base annua."

Hood ha commentato il decremento su base annua per quanto iguarda i minori ricavi dalla console, ma ha detto che l'azienda continua a "vedere un forte impegno" per la sua piattaforma, con gli utenti mensili attivi di Xbox Live in crescita del 21%.
Come ultima osservazione, ma non meno importante, ha fornito la previsione della società per il Natale, che dovrebbe riguardare un aumento delle vendite negli Stati Uniti e nel Regno Unito, pur con meno ricavi a causa dell'abbassamento dei prezzi e dei consumatori che si stanno spostando dalla Xbox 360 alla Xbox One.

 "Per quanto riguarda i giochi, ci aspettiamo una forte performance del titolo in mercati chiave come gli Stati Uniti ed il Regno Unito, ma il fatturato complessivo si ridurrà per via dei prezzi più bassi delle console e per lo spostamento verso la Xbox One e la Xbox One S. Per il Natale ci aspettiamo una crescita continua per via dell'impegno attivo per la nostra piattaforma da gioco."

Fonte: dualshockers.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Condividi questa pagina di Game Community Social

Share

Submit to DiggSubmit to StumbleuponSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento. Visitando questo sito acconsento all'utilizzo dei cookie.