Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.
NOTIZIE DAL WEB

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti.

Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

Dopo aver ricevuto dei pareri incredibilmente positivi per la trilogia di giochi The Witcher, lo sviluppatore CD Project Red ha raggiunto un livello di rispetto all'interno del settore che pochi hanno mai sognato di raggiungere.

Purtroppo, The Witcher 3: Wild Hunt ha visto la fine della storia di Geralt di Rivia, e non vedremo presto un altro gioco della serie The Witcher, con il dispiacere di molti fan. Tuttavia il livello di qualità, il valore e la cura che CD Project Red ha messo nel gioco finale della serie sembrano essere solo un assaggio di quello che lo sviluppatore polacco sta cercando di raggiungere con il suo nuovo titolo Cyberpunk 2077.

Anche se il nome di questo nuovo titolo è stato nell'orecchio degli appassionati di videogiochi per qualche tempo, ben poco si sa riguardo a questo nuovo gioco di CD project Red. Tuttavia, oggi abbiamo una maggiore quantità d'informazioni riguardo ad alcuni degli aspetti più concettuali del gioco, per via di una richiesta di sovvenzione presentata dallo sviluppatore. PC World riporta che nel documento rilasciato da CD Project Red, intitolato "Elenco dei progetti presentati nell'ambito del punto 1.2 del programma operativo 2014-20-20 'crescita intelligente selezionata' per la fase di valutazione", c'è un paio di categorie da notare, le quali aiutano a dipingere un quadro di quello che sembra essere un gioco selvaggiamente ambizioso.

CD Project Red ha chiesto un finanziamento per le seguenti caratteristiche:

- Tecnologia completa per la creazione della città. Una città in cui si può giocare in tempo reale e su larga scala, che si basa su principi di intelligenza artificiale ed automazione, prendendo in considerazione lo sviluppo di processi e strumenti innovativi per sostenere la creazione di giochi di alta qualità a mondo aperto.

- Animazione eccellente. Tecnologia completa per permettere un significativo aumento della qualità e della produttività di animazioni complesse del viso e del corpo in giochi RPG a mondo aperto, tenendo conto anche di soluzioni di processo innovative e di un unico insieme di strumenti dedicati.

- Sensazione cinematografica. Tecnologia completa per la produzione di un RPG di qualità cinematografica unico a mondo aperto, tenendo conto anche di soluzioni di processo innovative e di un unico insieme di strumenti dedicati.

- Supporto generico cross-platform per il multiplayer, per le maggiori console e sistemi operativi.

In breve, ciò che stiamo vedendo è una richiesta pubblica di aiuto, per lo sviluppo di settori chiave del gioco. La maggior parte di queste tecnologie richieste sembra essere orientata verso sistemi e design che devono superare la portata di ciò che è stato realizzato in The Witcher 3, dal momento che queste dichiarazioni sostengono il bisogno di ottenere la tecnologia necessaria per creare delle cose che ancora non esistono. Inoltre, l'ultima voce riguardante il "multiplayer cross-platform" sembra essere una delle più interessanti. Potremo vedere una sorta di gioco collaborativo fra PS4 / Xbox One / PC in un RPG a mondo aperto? Speriamo che quando CD Project Red sarà pronta per parlare del gioco in un ambito più formale, inizieremo ad ottenere delle risposte ad alcune domande che sorgono da questa richiesta di sovvenzione.

Fonte: thezeroreview.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento. Visitando questo sito acconsento all'utilizzo dei cookie.