Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.
PC

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti.

Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Se recentemente avete guardato l'EVO, il più grande torneo di giochi di combattimento dell'anno, potreste aver visto Seth Killian fare dei commenti. Killian è un volto familiare nella comunità dei giochi di combattimento, sia perché da anni è sulla scena, sia per aver lavorato con Capcom su Street Fighter IV. Ora sta lavorando su un gioco di combattimento solo per PC, Rising Thunder.

Rising Thunder è realizzato per PC e per gli input da tastiera. E' destinato specificatamente al multiplayer online. E' free-to-play (supportato da articoli estetici). Ci sono enormi robot che combattono altri robot. Ma soprattutto, Killian ed il suo equipaggio si sono focalizzati sul fare giochi di combattimento più accessibili, semplificando i comandi. Al posto di lunghe liste di complicate manovre, avrete la possibilità di tirare fuori mosse devastanti con un solo tasto.

 

Tutto ciò rende il gioco un qualcosa di più che un semplice usare certe mosse con l'immissione dei comandi corretti. In altre parole, c'è qualcosa di psicologico più che destrezza di dita. Questa idea è condivisa anche dal mio gioco di combattimento preferito degli ultimi anni, Divekick, che si controlla con due soli tasti, uno per saltare ed uno per calciare. Come Rising Thunder, Divekick è stato grande perché ha mantenuto le parti migliori dei giochi di combattimento (psicologia e posizionamento), ma abbandonando la barriera dei comandi.

Rising Thunder suona un po' più complesso, visto che c'è più di una mossa per personaggio. Ma in questo caso 'Giù, Sinistra, B' non è necessariamente la parte più interessante del gioco di combattimento stesso. O, come Killian ha detto a PCGamer: "Non so se Counter-Strike sarebbe migliore se per lanciare una granata si dovesse fare uno spostamento di 360 gradi con il mouse. Si potrebbe realizzare in questo gioco, e cambierebbe il gameplay, ma lo farebbe un gioco migliore?"

Fonte: pcworld.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Condividi questa pagina di Game Community Social

Share

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento. Visitando questo sito acconsento all'utilizzo dei cookie.