Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.
PLAYSTATION

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti.

Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Nonostante aver creato la serie, Tetsuya Nomura era riluttante a tornare a Kingdom Hearts, ma ha utilizzato le tensioni in Square Enix come ispirazione creativa. Abbiamo parlato con lui riguardo a come il gioco stia progredendo...

- Il franchise è molto orientato verso un profilo Disney. Riusciremo a vedere il finale della storia con Mickey Mouse? Esistono motivi per continuare a tempo indeterminato Kingdom Hearts?

- T.N. La discussione riguardo la fine di Kingdom Hearts non è mai arrivata ad una fine fra me e la Disney, quindi non so quali siano le loro intenzioni. Ogni volta che metto mano a Kingdom Hearts, penso fra me e me: 'Questo dovrebbe essere un qualcosa che non può essere compiuto solo dalla Disney'. Kingdom Hearts deve essere qualcosa di unico. Quindi la questione riguarda quanto tempo posso continuare a creare qualcosa in Kingdom Hearts! Non so se ai fan piacerebbe se fosse solo della Disney, se non fosse una combinazione fra la Disney e la mia creatività.

- C'è stato qualcosa che le Disney le ha chiesto di non fare?

- T.N. Non mi sento inibito in qualcosa. I mondi della Disney che appaiono all'interno del nostro gioco sono un loro franchise, quindi sono interessati a mantenere questi mondi. Ma c'è qualcosa di unico in Kingdom Hearts che non è stato fonte di disaccordo con la Disney. Naturalmente, a volte, quando stiamo scrivendo la storia ci chiedono di dare alla conclusione un tono più chiaro o più felice, ma non ci hanno impedito di fare qualcosa.

- Rispetto all'era PS3, c'è qualcosa di nuovo nella prossima iterazione dei sistemi di Kingdom Hearts?

- T.N. Non c'era un preciso intento per saltare su una nuova generazione di console, riguardo a Kingdom Hearts, per aggiungere qualcos'altro. I fan che amano la serie vorrebbero qualcosa di ancora più grande di Kingdom Hearts II. Purtroppo, in quel periodo non ho avuto la possibilità d'iniziare un progetto, dal momento che i grandi sviluppatori principali e gli altri stavano lavorando su altri progetti. Avevano bisogno di ottenere la nostra esperienza e migliorare le nostre competenze nel creare i giochi della serie Kingdom Hearts, in modo che ci fosse una buona preparazione per un grande titolo come Kingdom Hearts III. E' solo successo che questa preparazione ha iniziato il ciclo vitale sulla PS3.

 

- Come è stata la transizione al nuovo motore di Kingdom Hearts? Alla squadra ci è voluto molto tempo per adattarsi a questo nuovo motore o le cose sono andate in maniera liscia?

- Il passaggio è stato un processo, piuttosto. Abbiamo praticamente dovuto iniziare da zero. Abbiamo dovuto fare in modo di ricreare i nostri effetti chiave con il motore di Unreal, e che gli effetti di cui avevamo specificamente bisogno per Kingdom Hearts potessero essere adattati. Abbiamo anche sviluppato uno shader specifico per Kingdom Hearts, unitamente ad un sacco di regolazioni, in modo da poter usare lo shader sul nuovo motore. Questo comporta un lungo cammino, che spiega la distanza fra l'annuncio ed ora, quando siamo in grado di rivelare nuove informazioni sul titolo.

- I nuovi sistemi sono basati su modifiche riguardanti le battaglie, che si volevano fare per i giochi precedenti, ma potevano essere realizzate con l'hardware del passato?

- T.N. Passando attraverso i diversi titoli spin-off e le idee per i sistemi di combattimento, come anche il gameplay, abbiamo imparato delle cose da tutto ciò, ed implementato un nuovo sistema di combattimento, così come l'introduzione di movimenti nuovi e unici. C'è anche la trasformazione Keyblade che si ha nel punto della trama in cui Sora passa attraverso una prova di maestria, quindi ha un senso il fatto che questa trasformazione sia parte del combattimento. In Kingdom Hearts III ci sono state molte aggiunte audaci, per quanto riguarda il combattimento, e queste sono possibili anche perché abbiamo accesso ad un hardware migliore, ma non sono cose che necessariamente non avrei potuto fare prima. Ho imparato di più dagli esperimenti sugli spin-off.

- Nel primo gioco c'era un personaggio giocabile, nel secondo ce ne erano due. Ce ne saranno tre nel terzo?

- T.N. E' un segreto, ma diciamo che implica che forse qualcosa sta succedendo. Non possiamo rivelare nulla, ma forse in questo accadrà qualcosa.

Fonte: gamestm.co.uk

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Cortesemente, effettua il login o registrati per postare commenti.

Condividi questa pagina di Game Community Social

Share

Submit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento. Visitando questo sito acconsento all'utilizzo dei cookie.