Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.
Slide Top

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli." Matteo 18, 3

In Internet si può trovare un buon numero di siti web per "videogiocatori cristiani". Le forme e le modalità con cui appassionati di videogiochi non disdegnano di proclamare la loro fede sono molteplici; in questi siti, talvolta, sono presenti anche dei forum. Se qualcuno di voi, però, provasse a fare una ricerca, noterebbe che quasi tutti sono in lingua inglese. Per quanto riguarda il panorama videoludico italiano, infatti, ben pochi giocatori amano definirsi pubblicamente "Cristiani". Anzi, la maggior parte dei "profili" di un buon numero di appassionati di videogiochi, si compiace di tematiche appartenenti al "lato oscuro", con simboli, frasi, citazioni, modi d'esprimersi, etc. Questo è sotto gli occhi di tutti.

Perché, dunque, un giocatore non può essere felice di dirsi "Cristiano"? Game Community tenterà di fare qualcosa in merito, nel suo piccolo. È infatti in preparazione il sito GC = Gesù Cristo, che sarà un social network per videogiocatori Cristiani. Gesù è il Signore! Lode e gloria a Te, Signore Gesù!

 

Metal Gear Solid V è, fondamentalmente, Far Cry, in particolare Far Cry 3 e 4. Si hanno infatti: mondo aperto, varietà di armi, opzioni di furtività e scontro a fuoco. Tutte queste cose si combinano in un gioco d'azione dinamico, il cui gameplay è molto somigliante a quello di Far Cry. Che tutto ciò sia una buona cosa oppure no, nel contesto di un gioco Metal Gear Solid, non è chiaro. Questa serie è infatti tipicamente radicata in massicce storie lineari.

C'è un sacco di divertimento, in Metal Gear Solid V, con uomini magici infuocati, uomini magici nebbiosi, organizzazioni clandestine, nonché aspetti come il vagabondare fra le sabbie dell'Afghanistan cavalcando un "D-Horse". Quando tutto ciò vi arriva addosso, però, si rimane un po' travolti.

Metal Gear Solid V è al suo meglio quando permette di giocare mediante meccaniche che si sono evolute con la serie. In un primo momento, ci si sente male a strisciare in una base piena di guardie, incassando proiettili e fuggendo sotto una pioggia di pallottole. Poi ti accorgi che il gioco è specificamente costruito per questo. Che tu sia un esperto di furtività o un po' goffo, quando le cose vanno male non fa una grande differenza. La maggior parte dei giochi punirà un controllo inesperto, forzando il giocatore a ricominciare o dando man forte ai nemici. Metal Gear Solid V trova un giusto equilibrio, che è difficile da definire; tuttavia, qualunque cosa sia, funziona.

 


In questo titolo c'è ben poco che possa rovinarlo. Tutto quello che fai si sente sostenuto dalla progettazione. E' coinvolgente, perché si ha la sensazione che possa accadere di tutto, ed anche di più. La fornitura "sparatutto" ti offre tutti gli strumenti per poter lottare contro qualsiasi avversario, dagli orsi ai soldati. Ci sono persone che giocano con delle restrizioni autoimposte, come utilizzare solo archi o armi da mischia. Anche in questo caso, quanto state facendo è supportato dal gioco.

Iniziare a giocare a questo titolo è facile, ma non tutte le partite potrebbero andare bene. Alcune saranno delle esperienze guidate, non open-world, come conquistare una base. Metal Gear Solid V ha già delle meccaniche complesse, quindi c'è un senso nel modo in cui questo gioco le fa lavorare assieme. Questo titolo, però, non è affatto perfetto a causa di questo. Io ho sicuramente alcuni problemi con esso, ma è qualcosa di cui vale la pena parlare, tanto più che i giochi solo open-world possono diventare ripetitivi.

Fonte: gotgame.com

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Condividi questa pagina di Game Community Social

Share

Submit to DiggSubmit to StumbleuponSubmit to LinkedIn

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento. Visitando questo sito acconsento all'utilizzo dei cookie.